home   english    

Trieste Contemporanea: dialoghi con l'arte dell'europa centro orientale
 
selma selman
premio giovane emergente europeo trieste contemporanea 2017


YOU HAVE NO IDEA – live performance, 35', Belgrado 2016. foto di Maria Piroski

Siamo lieti di annunciare che Selma Selman, artista e performer dalla Bosnia-Erzegovina, è la vincitrice dell'edizione 2017 del Premio Giovane Emergente Europeo Trieste Contemporanea.
Questa è la quindicesima volta che il premio viene assegnato da Trieste Contemporanea a un giovane artista, con il fine di promuovere il suo lavoro sulla scena artistica internazionale e offrendo la possibilità di pensare a un progetto di mostra a Trieste. 
La mostra di Selma Selman sarà allo Studio Tommaseo nella primavera 2018.

Nata nel 1991, Selma Selman viene dalla Bosnia ed Erzegovina ed è di origine Rom. Il suo lavoro rappresenta le difficoltà della sua vita personale e quelle della sua comunità, attraverso l’uso di differenti media come performance, pittura, fotografia e video installazioni. Selma Selman si definisce un’artista di origini Rom e non un’artista Rom, una sottile, ma fondamentale distinzione nel suo lavoro che vuole abbattere al minimo denominatore comune il pregiudizio verso la sua comunità. Ha conseguito il suo Bachelor of Fine Arts nel 2014 presso il Dipartimento di pittura dell'Università di Banja Luka e attualmente sta conseguendo un MFA presso l'Università di Syracuse, dove insegna arte.