notizie

13 novembre 2021

about kentridge

inizio alle ore 18.30 (evento online)

About Kentridge
Conversazione di Valentina Valentini
con Benedetta Carpi De Resmini e Tom Rankin
nell’ambito di “Waiting for Kentridge”
una produzione del Piccolo Festival dell’Animazione

Trieste, Studio Tommaseo, via del Monte 2/1
sabato 13 novembre ore 18.30 (evento online su YouTube)



Interventi di:  1. BENEDETTA CARPI DE RESMINI (con approfondamenti su “Johannesburg, 2nd Greatest City after Paris”, 1989; “Monument”, 1990; “Zeno at 4 a.m.”, 2001).  2. VALENTINA VALENTINI (con approfondimenti su “Lulu: silent film” e “Lulu” di Alban Berg, regia di William Kentridge, Teatro dell’Opera di Roma, 2017).  3. TOM RANKIN (con approfondimenti su “Triumphs and Laments”, 2016).

Trieste Contemporanea è partner anche nel 2021 del Piccolo Festival dell’Animazione, rassegna internazionale di cortometraggi d’autore organizzata dall’Associazione Viva Comix e a cura di Paola Bristot che porta ogni anno in più sedi del Friuli Venezia Giulia la migliore produzione di disegno animato proveniente da tutto il mondo, concentrando quest’anno il focus dell’evento (e i film in concorso) a San Vito al Tagliamento (20–27 novembre 2021). Vedi il programma.

L’edizione 2021 del PFA prevede una importante ed originale estensione espositiva a Udine: una rassegna monografica delle opere di animazione di William Kentridge a cura di Paola Bristot e Andrijana Ruzic. Dodici film realizzati nel periodo 1975-2020 dall’artista di Johannesburg, le cui opere sono esposte nei maggiori musei del mondo, saranno a disposizione del pubblico dal 19 novembre al 10 dicembre in postazioni create nello spazio industriale Moroso Design Outlet.

È in questa ampia cornice che Trieste Contemporanea è lieta di organizzare online sabato 13 novembre alle ore 18.30 uno splendido approfondimento sull’opera di William Kentridge. In About Kentridge la studiosa di teatro contemporaneo Valentina Valentini ci racconterà il lavoro a teatro di Kentridge, in particolare soffermandosi sul suo “The Refusal of time”, parlando sia dello spettacolo che dell’installazione. Valentina Valentini ha inoltre invitato a conversare con lei Tom Rankin, architetto del lavoro nello spazio pubblico, che fu “motore” con la sua associazione Tevere Eterno del progetto dell’artista sui muraglioni del Tevere. Rankin si soffermerà proprio sul progetto “Triumphs and Laments” mostrandoci anche materiali estratti dal suo archivio. Infine sempre su invito di Valentini la curatrice d’arte contemporanea Benedetta Carpi De Resmini affronterà il tema dell’incontro dalla prospettiva delle arti visive.
La giornata di sabato 13 novembre è dedicata a Kentridge anche in altre due città FVG: Waiting for Kentridge coinvolgerà infatti anche la Fondazione Ado Furlan di Pordenone (Kentridge e Piranesi) e la Libreria Martincigh di Udine (Negare il tempo: Kentridge Books). Leggi di più su Kentridge in Friuli Venezia Giulia.

Valentina Valentini, docente di Alta Qualifica presso il DPTA, La Sapienza, Roma. Ha dedicato vari studi storici e teorici al teatro del Novecento: Teatro contemporaneo 1989-2019 (Carocci, 2020), Nuovo teatro Made in Italy (Bulzoni, 2015, pubblicato in inglese da Routledge: New Theater in Italy: 1963-2013), Drammaturgie sonore 1 (Bulzoni, 2012) e Drammaturgie sonore 2, (Bulzoni, 2021), Mondi, corpi, materie. Teatri del secondo Novecento (B. Mondadori, 2007, pubblicato in inglese da Performance Research Books, 2014), Dopo il teatro moderno (Politi, 1989), Il poema visibile. Le prime messe in scena delle tragedie di Gabriele D’Annunzio (Bulzoni, 1993), La tragedia moderna e mediterranea (Angeli, 1991); alle interferenze fra teatro e nuovi media (Teatro in immagine, Bulzoni, 1987) e alle arti elettroniche (Medium senza Medium, Bulzoni, 2015; Le pratiche e Le storie del video, Bulzoni, 2003). Pubblica su riviste nazionali e internazionali (Performance Research, PAJ, Biblioteca Teatrale, Close Up, Arabeschi). È responsabile del network www.sciami.com e di Sciami/ricerche.